Bonus Decennale: prorogato fino al 31 Dicembre 2011

DiQLP-SOA

Bonus Decennale: prorogato fino al 31 Dicembre 2011

Prorogato con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 74 del 31 Marzo 2011al 31 dicembre 2011 il termine per usufruire del bonus decennale che consente alle Imprese di qualificarsi sulla base dei requisiti degli ultimi 10 anni.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI   di concerto con   IL MINISTRO DELL’ECONOMIA  E DELLE FINANZE 
Visto il decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi  urgenti in materia tributaria e di sostegno alle  imprese  e  alle  famiglie, convertito con modificazioni dalla legge 26 febbraio 2011, n. 10,  ed in particolare l’art. 1, commi 1, 2 e 2-bis; Viste le richieste pervenute dal Ministero delle  infrastrutture  e dei trasporti di proroga  dei  termini  d’interesse,  indicati  nellatabella 1 allegata al citato decreto-legge n. 225 del 2010; Ritenuta la  necessita’  di  procedere  all’ulteriore  proroga  dei termini di cui sopra; Vista la lettera prot. n. 547/comm. sempl. in data 24  marzo  2011, del Presidente della commissione parlamentare per la semplificazione, di cui all’art. 14, comma 19, della legge 28 novembre 2005,  n.  246, nella quale, pur dandosi atto della  non  espressione  di  un  parere formale da parte della commissione ai sensi dell’art. 1, comma 2-bis, del  decreto-legge  29  dicembre  2010,  n.   225,   convertito   con modificazioni dalla legge 26 febbraio 2011, n. 10, sono riportati gli elementi del dibattito e le osservazioni emersi in commissione; Ritenuto  di  recepire  le   indicazioni   del   Presidente   della commissione parlamentare per la semplificazione;
 
                              Decreta:
 
                               Art. 1
 
  1. I termini di cui alla tabella 1 allegata al presente decreto, di cui forma parte integrante, sono prorogati,  per  le  motivazioni  in essa riportate, al 31 dicembre 2011.
  2. Le disposizioni di cui al presente decreto hanno effetto dal  1° aprile 2011. 
Il presente decreto, previa registrazione da parte della Corte  dei conti, sara’ pubblicato nella  Gazzetta  Ufficiale  della  Repubblica italiana. 
Roma, 25 marzo 2011

Info sull'autore

QLP-SOA editor