Corrispettivo spettante alla SOA (art. 12 commi 3,4 allegato E)

Ogni attestazione di qualificazione o di suo rinnovo nonché tutte le attività integrative di revisione o di variazione, sono soggette al pagamento di un corrispettivo determinato, in rapporto all’importo complessivo ed al numero delle categorie generali o specializzate cui si richiede di essere qualificati, secondo le formule di cui all’Allegato E.

Gli importi suddetti sono considerati corrispettivi minimi delle prestazioni rese e non potrà essere previsto il pagamento di un corrispettivo in misura maggiore del suo doppio. Ogni patto contrario è nullo.

Il corrispettivo deve essere interamente pagato prima del rilascio dell’attestazione, revisione o variazione; sono ammesse dilazioni non superiori a sei mesi, ove, al momento del rilascio della attestazione sia stata disposta e comunicata alla SOA l’autorizzazione di addebito in conto corrente bancario (R.I.D.) per l’intero corrispettivo.

ALLEGATO E

CB = Corrispettivo Base

Il corrispettivo spettante alle SOA per l’attività di attestazione è determinato in Euro con la seguente formula:

P = [C/12500 + (2 x N + 8) x 413,16] x 1,0413 x R

dove:

C = Importo complessivo delle qualificazioni richieste nelle varie categorie

N = Numero delle categorie generali o specializzate per le quali si chiede la qualificazione

R = Coefficiente ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati da applicare con cadenza annuale a partire dall’anno 2005 con base la media dell’anno 2001

CR = Corrispettivo Revisione

Il corrispettivo spettante alle SOA per l’attività di revisione triennale è determinato con la seguente formula:

P = CB x 3 / 5

dove:

CB = Corrispettivo Base applicato per l’attestazione in corso di validità comprensivo delle variazioni intervenute, aggiornato al Corrispettivo Base definito con il presente allegato

CNC = Corrispettivo Nuova Categoria

Il corrispettivo deve essere pari alla differenza tra la tariffa minima calcolata con riferimento alla nuova attestazione e quella calcolata con riferimento alla vecchia attestazione:

P = CBna – CBva

dove:

CBna = Corrispettivo Base calcolato per la nuova attestazione

CBva = Corrispettivo Base calcolato per la vecchia attestazione

CIC = Corrispettivo Incremento Classifica

Il corrispettivo da applicare, per ciascuna variazione di classifica, dovrà essere equivalente ad un terzo del corrispettivo calcolato secondo il corrispettivo base:

P = CB x 1/3

dove:

CB = Corrispettivo Base applicato inserendo 1 alla voce N e la differenza tra la vecchia classifica e la nuova classifica alla voce C