Tabella requisito qualità (art. 4 ed allegato B)

Ai fini della qualificazione, ai sensi dell’articolo 8, comma 3, lettere a) e b), della Legge, le imprese devono possedere il sistema di qualità aziendale UNI EN ISO 9000 ovvero elementi significativi e correlati del suddetto sistema, secondo la cadenza temporale prevista dall’Allegato B. (Art. 4, Comma 1)

Il possesso della certificazione di qualità aziendale ovvero il possesso della dichiarazione della presenza di requisiti del sistema di qualità aziendale, rilasciate da soggetti accreditati, ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN 45000, al rilascio della certificazione nel settore delle imprese di costruzione, è attestato dalle SOA. (Art. 4, Comma 3)

ALLEGATO B

Requisito

Classifica I e II
(da 0 a 1 mld.)

Classifica III, IV e V
(da 1 a 10 mld.)

Classifica VI e VII
da 10 a 30 mld.)

Classifica VIII (illimitato)

Elementi del sistema di qualità

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2002 – SI

Anno 2002 – SI

Anno 2003 – NO

Anno 2003 – SI

Anno 2003 – SI

Anno 2003 – //

Anno 2004 – NO

Anno 2004 – SI

Anno 2004 – //

Anno 2004 – //

Sistemi di qualità

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2000 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2001 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2002 – NO

Anno 2003 – NO

Anno 2003 – NO

Anno 2003 – NO

Anno 2003 – SI

Anno 2004 – NO

Anno 2004 – NO

Anno 2004 – SI

Anno 2004 – SI

Regime – NO

Regime – SI

Regime – SI

Regime – SI

Il possesso del sistema di qualità aziendale UNI EN ISO 9000, si intende dimostrato qualora il relativo certificato o dichiarazione sia stato rilasciato da un organismo accreditato dal SINCERT (o da analogo organismo operante in un paese dell’Unione Europea) per la classifica EA 28 nonché l’accreditamento riguardi l’attività di certificazione di sistemi di qualità (indicato nel certificato di accreditamento con la lettera A). (Determinazione N. 56/2000)

Il certificato o la dichiarazione sono validi anche se non si riferiscono specificatamente alla totalità delle categorie previste nell’attestazione di qualificazione da rilasciare. (Determinazione N. 56/2000)

La certificazione può essere rilasciata da un organismo accreditato nel settore EA 28 da enti, diversi dal SINCERT, firmatari degli accordi MLA EA, purché esso dimostri di operare in conformità al suddetto documento SINCERT RT-05. (Determinazione N. 11/2003)

La conformità di cui alle lettere e) ed f) è assicurata dal SINCERT tramite accordo/contratto stipulato tra il SINCERT e l’organismo accreditato oppure dall’ente di accreditamento diverso dal SINCERT, o anche direttamente dal SINCERT, nel quadro di un protocollo di intesa fra SINCERT ed ente di accreditamento. (Determinazione N. 11/2003)

L’elenco degli organismi accreditati che si siano impegnati a rilasciare la dichiarazione nel rispetto delle prescrizioni del suddetto documento SINCERT RT-08 nonché gli accordi/contratti ed i protocolli d’intesa di cui alla precedente lettera sono comunicati dal SINCERT all’Autorità che li rende noti tramite l’Osservatorio dei lavori pubblici. (Determinazione N. 11/2003)